Nascono Piuccio e Lolek, due bambini per un futuro migliore


L´iniziativa nasce dalla consapevolezza che il mondo ha bisogno di speranza e di intravedere un futuro positivo e va alla ricerca di esempi positivi, per fronteggiare la crisi morale, molto più devastante di quella economica

Nascono Piuccio e Lolek, due bambini per un futuro migliore
giovedý 22 settembre 2011 10:26:13

di  Redazione

stampa questa news invia questa news ad un amico

FOGGIA - Padre Pio da Pietrelcina e Giovanni Paolo II, tornano bambini e diventano Piuccio e Lolek per diffondere i valori tra i piccoli di età pre-scolare. È quanto accade in una nuova iniziativa editoriale dalla società Aeduca, condivisa dalla Provincia religiosa di Sant'Angelo e Padre Pio dei Frati Minori Cappuccini e dall'Arcidiocesi di Cracovia, che consiste in una serie di storie, vere e proprie favole, raccontate col linguaggio del disegno corredato da un breve testo, che ha avuto un esordio singolare ieri a San Giovanni Rotondo.

I primi volumetti della serie "Piuccio e Lolek", sono stati infatti donati ieri all'arcivescovo di Manfredonia - Vieste - San Giovanni Rotondo, mons. Michele c a s toro, nel suo ruolo di presidente di Casa Sollievo della Sofferenza, alla presenza del direttore generale dell'ospedale, Domenico Crupi e di un gruppo di piccoli pazienti accompagnati da genitori, medici e infermieri. La cerimonia si è svolta nella chiesa di San Pio da Pietrelcina al termine della tradizionale Celebrazione Eucaristica dedicata alla sofferenza nell'ambito della novena per la festa liturgica del Santo. Subito dopo i libretti sono stati distribuiti ai bambini ricoverati nei reparti di pediatria e pediatria oncologica di Casa Sollievo della Sofferenza insieme ad alcune mascotte in peluche, che riproducono i due protagonisti principali delle storie.
Sempre da San Giovanni Rotondo partirà anche la commercializzazione dei libri e delle mascotte, che si potranno acquistare nelle librerie e nei negozi di articoli religiosi legati al convento dei Frati Cappuccini dal 23 settembre, giorno della festa liturgica di san Pio da Pietrelcina. Successivamente verranno distribuiti in tutto il territorio nazionale.

L'iniziativa editoriale "Piuccio e Lolek" nasce dalla consapevolezza che il mondo ha bisogno di speranza e di intravedere un futuro positivo, che l'umanità ha necessità di "buone notizie" e va alla ricerca di esempi positivi, per fronteggiare la crisi morale, molto più devastante di quella economica, che appare di giorno in giorno sempre più grave.
I due protagonisti, il piccolo Padre Pio e il piccolo Giovanni Paolo II, sono stati scelti per la comune testimonianza di coerenza ai valori del Vangelo, che coincidono con i valori universali di ogni società civile. È stata, infatti, proprio la coerenza a renderle entrambi le due figure universalmente riconosciute come le più fedeli e coraggiose della recente storia della Chiesa. Ecco perché appaiono i più indicati per illuminare il percorso di educazione alla fede, alla bontà, all'altruismo, al rispetto e alla fratellanza, adeguato ai fanciulli e alle loro famiglie.

Gli ideatori del progetto hanno voluto affidare il recupero dei valori cardine dell'uomo e del senso etico all'età più idonea per il processo di formazione della coscienza, all'età dell'infanzia, per permettere ai bambini di conservare loro positiva vitalità, l'innocenza, l'atteggiamento di fiducioso abbandono, la naturale disposizione alla purezza e alla bontà. Ma l'iniziativa editoriale vuole anche creare una diversa opportunità comunicativa e ludica, da offrire in Alternativa ai messaggi negativi che scaturiscono persino da personaggi dei fumetti o dei cartoni animati da cui sono invasi i media, dai quali giungono ai bambini messaggi negativi ed esempi di vita insidiosi, basati sulla violenza, sulla prepotenza, sull'aggressività, sulla litigiosità, sulla prevaricazione, creando nei genitori non poche preoccupazioni. L'iniziativa vuole dare ai genitori la possibilità di orientare le preferenze dei propri figli verso principi sani e di trasmettere loro messaggi positivi e ricchi di contenuti formativi. Per questo, oltre ai libri illustrati, sono state delle mascotte, che possono diventare compagni di giochi dei bambini, ma anche stimolo a ricordare i contenuti delle storie, ed è già stata programmata una serie di cartoni animati che saranno distribuiti in dvd e veicolati attraverso la televisione.
"Piuccio e Lolek" non soddisfa solo la mission della comunicazione a carattere educativo. Non a caso è stata utilizzata la parola "progetto". L'intento degli ideatori, infatti, è quello di devolvere parte del ricavato per iniziative benefiche. La prima consisterà nella ristrutturazione dei dispensari della missione dei frati cappuccini nel Ciad, uno dei Paesi più poveri del mondo. (Red/Fg03)

Il meteo della Provincia di FoggiaLe News de IlGrecale.it su FacebookRss di www.ilgrecale.itAutovelox in tempo reale Le news de ilgrecale.it sul tuo sitoLe news de IlGrecale.it sul tuo cellulare

IlGrecale.it è una testata giornalistica.
Reg. al Tribunale di Foggia n. 08 del 9.4.2011.
Direttore Responsabile: Piero Russo
Partita iva 03201310715.
Telefono: 328 3126967

Contatta la redazione

Distribuiamo feed e tools gratuitamente. Leggi come.
powered by netplanet

Stai inviando il link del seguente articolo:

Nascono Piuccio e Lolek, due bambini per un futuro migliore

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

» Misure antispam

quanto fa 3 + 8?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.