Mainiero: "Quello di FLI è un congresso farsa"


Alcuni iscritti del partito di Fini contestano l´elezione di Fabrizio Tatarella

Mainiero: "Quello di FLI è un congresso farsa"
sabato 15 ottobre 2011 23:33:28

di COMUNICATO  STAMPA

stampa questa news invia questa news ad un amico

FOGGIA - Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa inviato da Giuseppe Mainiero che contesta l'elezione a segretario provinciale di FLI Fabrizio Tatarella.

«Non è soltanto la Lega Nord a celebrare “congressi farsa” al solo scopo di assecondare la volontà del “capo”. Purtroppo, con nostro profondo rammarico, oggi abbiamo constatato che anche in Futuro e Libertà questa prassi sembra essere praticata con modalità al limite del “tarocco”. A Foggia, pur di far sì che quella di Fabrizio Tatarella (commissario uscente) fosse l’unica candidatura in campo per la carica di coordinatore provinciale del partito, si è impedito che potesse svolgersi un dibattito aperto e un confronto democratico, così come normalmente dovrebbe avvenire in un consesso politico. Si è cioè letteralmente impedita la presentazione di una candidatura Alternativa, calpestando ogni elementare forma di trasparenza e di rispetto per gli iscritti, con una formula da far rabbrividire anche le regole interne al Popolo della libertà.

La Commissione di garanzia o verifica poteri, formata per quattro quinti da uomini indicati dal commissario provinciale, ha infatti dichiarato inammissibile la candidatura di Rino Lamarucciola, sindaco di Pietramontecorvino, alla guida della federazione provinciale. Si è detto che, a norma di statuto, non avrebbe raccolto le firme necessarie per la presentazione della sua candidatura (il 20% degli iscritti al partito). Una tesi che respingiamo con forza poiché il numero delle sottoscrizioni, 203, era correttamente proporzionato, anzi superiore, al numero degli iscritti comunicati pubblicamente dal commissario provinciale nei giorni precedenti al congresso, ossia 1011, e addirittura stampati sulla brochure di presentazione dell’appuntamento congressuale. Abbiamo ripetutamente richiesto a Tatarella la possibilità di visionare ufficialmente l’elenco degli iscritti alla chiusura della fase di tesseramento. Ogni nostra richiesta, però, è rimasta lettera morta. Così abbiamo ovviamente considerato attendibili le cifre da lui comunicate in sede di conferenza stampa. Nell’imminenza del voto, invece, il numero degli iscritti si è moltiplicato, arrivando a quota 1042. Ne è derivato che il numero minimo di sottoscrittori della candidatura di Lamarucciola divenisse di 208, di fatto escludendo il sindaco di Pietramontecorvino dalla corsa  alla guida del coordinamento provinciale.

Delle due l’una: o il commissario Tatarella ha mentito quando ha annunciato alla stampa i dati della chiusura del tesseramento, o ha mentito la Commissione verifica poteri nel divulgare l’inusuale “moltiplicazione dei pani e dei pesci”. Tertium non datur. Senza considerare che le più elementari regole di trasparenza avrebbero voluto che l’elenco degli iscritti fosse affisso in sede congressuale. Sfidiamo chiunque ad averlo letto. È evidente, dunque, che ci troviamo di fronte ad una prassi scorretta e antidemocratica. Soprattutto per chi si erge a paladino della trasparenza, della legalità e della partecipazione. E che, dalla sua posizione di forza di commissario uscente, ha coordinato e organizzato la fase congressuale. essendo nello stesso tempo arbitro e giocatore di una delle due squadre in campo. Intendiamo segnalare ai vertici del partito, in primis al presidente Gianfranco Fini, questo comportamento vergognoso, portato avanti da chi probabilmente considera Futuro e Libertà per l’Italia una “proprietà di famiglia” e pensa che la selezione della classe dirigente debba avvenire per via “dinastica”. Già in queste ore alcuni nostri legali hanno approntato un ricorso formale al collegio nazionale dei probiviri, al fine di invalidare il “congresso farsa” di Foggia».
 

Il meteo della Provincia di FoggiaLe News de IlGrecale.it su FacebookRss di www.ilgrecale.itAutovelox in tempo reale Le news de ilgrecale.it sul tuo sitoLe news de IlGrecale.it sul tuo cellulare

IlGrecale.it è una testata giornalistica.
Reg. al Tribunale di Foggia n. 08 del 9.4.2011.
Direttore Responsabile: Piero Russo
Partita iva 03201310715.
Telefono: 328 3126967

Contatta la redazione

Distribuiamo feed e tools gratuitamente. Leggi come.
powered by netplanet

Stai inviando il link del seguente articolo:

Mainiero: "Quello di FLI è un congresso farsa"

Il tuo nome (e cognome)

L'email dell'amico/a

Puoi includere un piccolo messaggio (opzionale)

» Misure antispam

quanto fa 3 + 6?

Trattamento dati personali: Ho letto e accetto.